Categoria

Articoli Interessanti

1 Cancro
Il periodo di sviluppo sessuale di ragazzi e ragazze: fasi di maturazione
2 Laringe
Quali alimenti abbassano lo zucchero nel sangue
3 Laringe
Trattamento dell'ipotiroidismo
4 Laringe
Gozzo endemico
5 Cancro
Ormoni sessuali LH e FSH
Image
Principale // Cancro

Prevenzione delle malattie associate alla carenza di iodio nei bambini piccoli


Tra le malattie non trasmissibili più comuni nell'uomo ci sono quelle associate alla carenza di iodio. A livello globale, 1,5 miliardi di persone sono a rischio di insufficiente assunzione di iodio, 655 milioni.

Tra le malattie non trasmissibili più comuni nell'uomo ci sono quelle associate alla carenza di iodio. Nel mondo, il rischio di un insufficiente apporto di iodio è presente in 1,5 miliardi di persone, 655 milioni a causa della carenza di iodio hanno una ghiandola tiroidea ingrossata (gozzo endemico), 43 milioni di persone a causa di una carenza di iodio hanno oligofrenia di vari gradi di gravità (WHO, 1994.).

Lo iodio è un micronutriente, la cui carenza spesso non è pronunciata. L'assunzione insufficiente di iodio dal cibo e dall'acqua interrompe la funzione della ghiandola tiroidea. A causa della mancanza di un substrato per la sintesi degli ormoni tiroidei - iodio - la sintesi e la secrezione degli ormoni tiroidei - la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3) - diminuisce. Questo, a sua volta, secondo il principio del feedback, porta ad un aumento della produzione dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) della ghiandola pituitaria, sotto l'influenza del quale la ghiandola tiroidea si adatta a lavorare in condizioni di carenza di iodio. Tra i meccanismi adattativi c'è il potenziamento del meccanismo di cattura dello iodio da parte della ghiandola tiroidea con l'attivazione del metabolismo intratiroideo (uso accelerato di iodio ottenuto durante la degradazione degli ormoni tiroidei, aumento della sintesi di T3 più attivo, conversione accelerata di T4 in T3 nel sangue e nei tessuti, aumento della massa della ghiandola tiroidea dovuta all'ipertrofia e iperplasia d'organo) [1, 5]. Pertanto, un aumento del volume della ghiandola tiroidea - la formazione di un gozzo - è una risposta compensatoria per mantenere l'omeostasi degli ormoni tiroidei nel corpo. La carenza di iodio è la causa più comune di gozzo. Se in futuro la carenza di iodio persiste, i meccanismi compensatori della tiroide si esauriscono, un aumento della produzione di TSH non porta ad un aumento della biosintesi di T4, la funzione della ghiandola diminuisce, si forma ipotiroidismo subclinico ed evidente, che interrompe lo sviluppo mentale e fisico, influenzando il potenziale intellettuale dell'intera popolazione che vive nella zona di carenza di iodio... Il gozzo endemico è un fattore di rischio quando si tratta di sviluppo di noduli tiroidei e cancro, ipotiroidismo, menomazione mentale, diminuzione della fertilità, tireotossicosi indotta da iodio e aumento del rischio di avere figli con cretinismo endemico. La carenza di iodio porta ad un aumento dell'assorbimento di iodio radioattivo durante i disastri nucleari, deterioramento della funzione cognitiva. La gamma delle malattie da carenza di iodio è molto ampia e dipende dall'età in cui si è verificata la manifestazione della malattia. Le conseguenze più sfavorevoli della carenza di iodio si osservano nel periodo prenatale e nella prima infanzia [1, 3, 4, 5].

Ipotiroidismo in un neonato.

Va notato l'effetto patologico della carenza di iodio sulla funzione riproduttiva delle donne, sullo sviluppo del feto e del bambino piccolo. Nelle regioni carenti di iodio, il numero di aborti e morti nati morti tra le donne aumenta, aumenta il numero di bambini nati con malformazioni, sindrome da distress respiratorio, asfissia e malnutrizione; la mortalità perinatale e infantile è in aumento. In utero, solo gli ormoni tiroidei della madre sono i regolatori più importanti della formazione e della maturazione del cervello del nascituro. Forniscono un'anlage anatomica e morfologica a tutti gli effetti dei componenti principali del sistema nervoso centrale nel primo trimestre di gravidanza (nella fase della vita embrionale). In questo momento, si formano le strutture più significative del cervello fetale (corteccia, corpo calloso, nuclei sottocorticali, striato, tratto subaracnoideo), la coclea dell'analizzatore uditivo, gli occhi, lo scheletro facciale e il tessuto polmonare. L'ulteriore maturazione delle connessioni interneuronali, la mielinogenesi, la mielinizzazione delle terminazioni nervose nel periodo fetale si verificano anche sotto la regolazione degli ormoni tiroidei del feto stesso, la cui ghiandola tiroidea inizia a funzionare dopo la 12a settimana di gestazione. Con la carenza di iodio, c'è una violazione dell'adeguato apporto del feto con ormoni tiroidei, mentre non solo il cervello del bambino soffre, ma anche l'udito, la memoria visiva e la parola [3, 5]. Alla nascita, a un bambino del genere viene diagnosticato un cretinismo neurologico endemico: ritardo mentale, sordità, displegia spastica, strabismo; cretinismo di mixedema endemico: ipotiroidismo, nanismo; gozzo neonatale, ipotiroidismo palese e subclinico (vedi figura).

Nelle persone sane, la necessità di iodio è di 120-300 μg al giorno e l'escrezione di iodio nelle urine è di 100-200 μg al giorno. Quando lo iodio viene consumato meno di 100 mcg al giorno, si verifica il gozzo (ingrossamento compensatorio della ghiandola tiroidea). L'escrezione di iodio 25-50 mcg al giorno indica una moderata carenza di iodio. L'escrezione di iodio inferiore a 25 mcg al giorno è un segno di grave carenza di iodio. Ma l'indicatore dell'escrezione di iodio nelle urine ha un'elevata ampiezza di fluttuazioni, quindi, per la valutazione statistica del valore medio dell'escrezione di iodio, viene utilizzata non la media aritmetica, ma la mediana della concentrazione di iodio nelle urine. Quando l'escrezione urinaria mediana di iodio è superiore a 100 μg / l, si ritiene che non vi siano dati che indichino una carenza di iodio nel gruppo di studio [1, 5].

Una carenza di iodio più o meno pronunciata si osserva praticamente in tutto il territorio della Russia. Il consumo di iodio in quasi tutto il territorio della parte centrale della Russia è di soli 40-80 mcg al giorno. La regione di Mosca è una zona endemica di iodio debole. L'assunzione insufficiente di iodio rappresenta una seria minaccia per la salute di 100 milioni di russi e richiede una profilassi di iodio di gruppo e individuale. Secondo gli esperti dell'OMS, la carenza di iodio è la forma più comune e prevenibile di ritardo mentale [1]. Pertanto, il problema della carenza di iodio è di importanza medica, sociale ed economica e si traduce in un significativo declino del potenziale intellettuale, educativo e professionale della nazione. Nel "Piano d'azione per l'attuazione della Dichiarazione mondiale sulla sopravvivenza, la protezione e lo sviluppo dei bambini" (questo documento è stato firmato dal presidente russo Boris N. Eltsin insieme ai leader di oltre 90 paesi) [1], l'eliminazione della carenza di iodio è menzionata come uno dei compiti principali della comunità mondiale a livello globale entro il 2000.

Per reintegrare la mancanza di iodio nella dieta, vengono utilizzati metodi di prevenzione dello iodio individuale, di gruppo e di massa.

Nel 1996, l'OMS (UNICEF) e il Consiglio internazionale per il controllo delle malattie da carenza di iodio hanno raccomandato la seguente assunzione giornaliera di iodio:

  • 50 mcg per i neonati (primi 12 mesi di vita);
  • 90 mcg per bambini in età prescolare (da 2 a 6 anni);
  • 120 mcg per bambini in età scolare (da 7 a 12 anni);
  • 150 mcg per gli adulti (dai 12 anni in su);
  • 200 mcg per donne in gravidanza e in allattamento.

La profilassi di iodio di massa è il metodo più efficace ed economico per eliminare la carenza di iodio. In molti paesi, a livello statale, su base universale, sono stati introdotti e promossi attivamente programmi mirati di profilassi universale dello iodio, che prevedono l'introduzione di sali di iodio (ioduro e iodato di potassio) negli alimenti: consumo di sale iodato (sale da cucina appositamente fortificato con iodato di potassio stabile), pane, acqua. Il sale viene aggiunto direttamente al cibo, è usato universalmente e ha un piccolo consumo che impedisce il sovradosaggio. Queste misure hanno permesso di eliminare completamente il gozzo endemico in molte aree..

La profilassi individuale dello iodio prevede l'uso di farmaci profilattici che forniscono una quantità fisiologica di iodio. Lo ioduro di potassio 200 Berlin Chemie (Berlin-Chemie / Menarini Group) si è dimostrato efficace, contenendo 262 μg di ioduro di potassio, che corrisponde a 200 μg di iodio in una compressa, cioè una dose fisiologica giornaliera di questo oligoelemento. Il farmaco viene assunto quotidianamente dopo i pasti con acqua. Potassium iodide 200 Berlin Chemie ha un vantaggio rispetto ai preparati contenenti una dose settimanale di iodio, poiché fornisce un apporto giornaliero di una dose fisiologica di iodio senza il rischio di allergie associate al suo alto contenuto. Dosi profilattiche consigliate: per bambini - 50-100 mcg (1 / 4-1 / 2 compresse di ioduro di potassio 200 al giorno), per adolescenti e adulti - 100-200 mcg al giorno (1 / 2-1 compresse di ioduro di potassio 200 ), durante la gravidanza e durante l'allattamento - 200 mcg al giorno (1 tavolo. ioduro di potassio 200), prevenzione della recidiva del gozzo dopo l'intervento chirurgico per gozzo - 100-200 mcg al giorno (1 / 2-1 tavolo. ioduro di potassio).

La profilassi dello iodio di gruppo prevede la nomina di un'alimentazione adeguata (contenente formule adattate allo iodio per neonati, sale iodato, ecc.) E l'uso di farmaci profilattici: preparati vitaminici contenenti iodio ("Centrum", "Unicap", "Materna", ecc.). Inoltre, vengono prescritti ioduro di potassio 200 e altri agenti contenenti una quantità fisiologica di iodio (150-200 μg). Questa prevenzione dovrebbe essere effettuata nei gruppi a maggior rischio di malattie da carenza di iodio sotto la supervisione di specialisti (bambini, in particolare bambini piccoli, adolescenti, donne in gravidanza e in allattamento, contingenti organizzati di residenti in regioni carenti di iodio: asili nido, scuole, imprese e istituzioni [1].

Il consumo di sale iodato non può compensare la carenza di iodio durante la gravidanza e l'allattamento e l'espansione del regime di sale in questi stati è irrazionale. L'appuntamento durante la gravidanza e l'allattamento della monopreparazione "ioduro di potassio 200 Berlin-Chemie" si è dimostrato valido. Ma l'uso di monopreparazioni non elimina la necessità di ricostituire il corpo di una donna incinta e in allattamento con altri elementi vitali e vitamine. Attualmente, si raccomanda di prescrivere preparati multivitaminici contenenti iodio a donne in gravidanza e in allattamento. Un esempio di tali preparati contenenti dosi equilibrate di vitamine, micro e macroelementi, selezionati tenendo conto delle elevate esigenze associate alla gestazione e allattamento, sono i complessi vitaminici e minerali "Materna", "Centrum", "Unicap M" e altri, contenenti, tra le altre cose 150 mcg di iodio elementare per compressa per una singola dose al giorno. La somministrazione continua di preparati di iodio a dosi che consentono di compensare la carenza di iodio nell'ambiente durante la gravidanza e durante l'allattamento previene la formazione di insufficienza tiroidea nel periodo fetale e neonatale [3].

Con una mancanza o assenza di latte materno, il bambino viene trasferito all'alimentazione artificiale o mista, di regola, con formule adattate a secco. In questo caso, la compensazione della carenza di iodio nell'ambiente dovrebbe essere effettuata scegliendo una miscela con un contenuto di iodio adeguato. In particolare, per l'alimentazione mista o artificiale, comprese le allergie, vengono utilizzati deficit di lattasi, saccarosio-isomaltasi, intolleranza al glucosio-galattosio, intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, celiachia, prodotti dell'azienda "Humana" ("Maria Humana", Germania). Le formule prodotte secondo il Programma di Nutrizione Humana soddisfano pienamente le elevate esigenze nutrizionali della crescita e dello sviluppo di un bambino in tenera età. Considerando l'argomento del nostro articolo, è necessario menzionare il contenuto di iodio elementare nei prodotti dell'azienda "Humana" (vedi tabella).

Come si può vedere dalla tabella, 100 ml del prodotto finito "Humana" contengono da 9 a 19 μg di iodio elementare. Considerando che dalla nascita il fabbisogno di cibo del bambino varia da 600-700 ml al giorno a un mese di età e da 800 ml a due mesi a 1000 ml al giorno all'anno, allora lo iodio elementare con alimentazione artificiale nell'ambito del programma "Humana" è un neonato riceve da 50 a 100 mcg (tenendo conto dell'introduzione di alimenti complementari che non contengono iodio - verdura, frutta, carne, ecc.). Questa quantità di iodio soddisfa pienamente i bisogni del corpo di un bambino piccolo e, quindi, possiamo parlare della prevenzione delle malattie da carenza di iodio. Va notato che le formule del latte adattate e i prodotti di altri produttori contenenti una quantità sufficiente di iodio (Nutricia, Paesi Bassi; Valio, Finlandia; Freezeland Newtries, Germania; Nestlé, Svizzera; Hipp, Austria, ecc..), sono utilizzati anche per l'alimentazione dei neonati e sono importanti nella prevenzione completa di un'ampia gamma di carenze nutrizionali in tutte le fasi della prima età. Molti prodotti per l'alimentazione dei bambini non contengono affatto integratori di iodio, soprattutto per una varietà di cereali per alimenti per bambini. Pertanto, una scelta razionale di prodotti contenenti iodio in quantità ottimali per l'alimentazione mista e artificiale previene lo sviluppo di malattie da carenza di iodio nei bambini piccoli..

Dopo un anno, il bambino passa gradualmente a una dieta per adulti. Con l'introduzione di cibi che richiedono la masticazione, il bambino ha l'opportunità di mangiare su base di parità con gli adulti. All'età di 1-2 anni si formano preferenze alimentari di base, la cui razionalizzazione aiuta a sviluppare gusti appropriati ed è un elemento importante di uno stile di vita sano. Per ricostituire la carenza di iodio a questa età, è necessaria la profilassi con iodio di massa, individuale e di gruppo.

Riassumendo quanto sopra, possiamo concludere che il gozzo endemico e altre malattie causate dalla carenza di iodio sono un importante problema medico e sociale. In relazione alla cessazione delle misure preventive negli ultimi anni, c'è stata una chiara tendenza ad un aumento della carenza di iodio. Grazie all'attuazione di misure per prevenire la carenza di iodio e il gozzo endemico, è possibile migliorare in modo significativo la salute della popolazione di vaste regioni della Russia ed eliminare le malattie da carenza di iodio in breve tempo senza grandi costi materiali, tecnici e finanziari.

Letteratura

1. Dedov II, Gerasimov GA, Sviridenko N. Yu. Malattie da carenza di iodio nella Federazione Russa. M., 2000, p. 3-6, 13-18.
2. Zaturoff M. Sintomi di malattie interne. M.: Practice, 1997, p. 55.
3. Shilin DE Prevenzione di carenza di iodio in una donna incinta, un feto, un neonato // Ginecologia. 2000. No. 6. T 2.S. 173-176.
4. Endocrinologia / Ed. N. Lavina. M.: Practice, 1999, p. 611-613.
5. Gaitan E., et al. Gozzo endemico e disordini endemici della tiroide // World J. Surg. 15: 205, 1991.

Carenza di iodio in un bambino: come non perdere l'inizio di un grosso problema

Uno dei microelementi più importanti e insostituibili per il corpo è lo iodio. Sotto la sua responsabilità c'è la produzione di ormoni tiroidei e da essi dipendono gli aspetti più importanti nella vita di un bambino: crescita e sviluppo.

Con una mancanza di iodio, il metabolismo viene interrotto, poiché il corpo non è in grado di produrre questo oligoelemento da solo - ottenerlo solo dall'esterno con cibo e additivi aggiuntivi.

Pericolo di carenza di iodio

L'Organizzazione Mondiale della Sanità cita le statistiche secondo cui più di un terzo della popolazione mondiale soffre di carenza di iodio, nascono ogni anno 40 milioni di bambini che hanno questo problema già dal primo giorno di vita..

Quasi tutta l'Europa e l'intero territorio della Russia, ad eccezione delle zone costiere estreme, sono regioni carenti di iodio..

Gli scienziati sostengono che oltre a un effetto diretto sulla salute, lo sviluppo e la crescita di un bambino, la carenza di iodio riduce anche il suo intelletto: il QI nei bambini provenienti da regioni con carenza di iodio è del 10% inferiore a quello dei coetanei nello stesso Giappone o Norvegia, dove è in quantità sufficienti. poiché in questi paesi la dieta include una quantità sufficiente di pesce marino, frutti di mare e alghe.

Il tasso di assunzione di iodio è indicato nella tabella.

Con noi, bambini e adulti ricevono dal 30 al 60% di cibo e acqua. Il resto deve essere raccolto con vari additivi. Chi ricorda, nelle scuole dell'URSS, una volta alla settimana un'infermiera dava a ogni bambino una piccola pillola dolce di antistramina. Aveva una dose settimanale di iodio ei bambini avevano pochi problemi di carenza di iodio.

Ora questo è completamente sotto la responsabilità dei genitori, e spesso semplicemente non sono a conoscenza della presenza di un problema, soprattutto quando il loro medico di famiglia non lo segnala.

Per le donne incinte, il tasso giornaliero di iodio è aumentato a 250 mcg, se non viene ricevuto, il feto può sviluppare varie patologie intrauterine: ritardo dello sviluppo, strabismo, sordità, difetti cardiaci, anomalie fisiche e persino morte fetale.

Come si manifesta la carenza di iodio nei bambini

La carenza cronica di iodio ha una serie di manifestazioni generali e specifiche. I genitori dovrebbero essere preoccupati per questi sintomi:

  • il bambino è costantemente stanco, c'è sonnolenza, ma il sonno è disturbato, il che porta a nervosismo e irritabilità;
  • appare il pianto, l'umore è costantemente cattivo, i giochi sono difficili;
  • l'immunità diminuisce, il bambino spesso ha il raffreddore;
  • inizia un forte aumento di peso o una perdita di peso, un aumento dell'appetito o la sua completa assenza;
  • la pelle diventa pallida, secca, sui gomiti e sulle ginocchia - appare squame, forfora;
  • il bambino inizia a congelare anche quando non fa freddo, le mani sono fredde;
  • aumenta la sensibilità della pelle e dei denti al freddo e al calore;
  • dopo il sonno, c'è gonfiore intorno agli occhi, blu;
  • gli arti spesso si gonfiano la sera;
  • la tacca sotto il collo scompare e appare anche il gonfiore;
  • le capacità cognitive sono notevolmente ridotte: la memoria si deteriora, la concentrazione dell'attenzione diminuisce, il bambino non riesce a concentrarsi, non studia bene;
  • in posizione supina lamenta difficoltà a deglutire la saliva e mancanza di respiro;
  • il bambino si lamenta di vertigini, appare l'acufene;
  • il bambino inizia a rimanere indietro nella crescita rispetto ai coetanei;
  • un esame del sangue mostra una diminuzione dell'emoglobina.

Quando il deficit peggiora, la voce diventa rauca, il bambino piange molto, la pressione è bassa, si osservano aritmie, perdita dell'udito, sotto gli occhi ci sono borse permanenti, la ghiandola tiroidea aumenta notevolmente.

Se si notano almeno alcune di queste manifestazioni, contattare il pediatra. Egli prescriverà esami del sangue: generali e per gli ormoni. Sulla base dei suoi risultati, verrà prescritta una dose aggiuntiva di iodio per correggere la situazione..

Prevenzione della carenza di iodio nei bambini

La mappa presentata mostra quali sono le regioni più vulnerabili in termini di carenza di iodio nell'acqua e nei prodotti locali.

Può essere reintegrato con l'aiuto di antistramina, ioduro di potassio o iodomarina (ma solo un medico può prescrivere il dosaggio - un eccesso di un oligoelemento è ancora più dannoso). E come misura preventiva, assicurati di includere i seguenti alimenti nella tua dieta familiare:

GBUZ TO "Ospedale clinico regionale n. 2"

Carenza di iodio in un bambino e sua prevenzione

Lo iodio fa parte dei principali ormoni tiroidei e quindi svolge un ruolo importante nel normale sviluppo del bambino. Colpisce la contrattilità del muscolo cardiaco, regola il colesterolo nel sangue ed è anche importante per il normale funzionamento del sistema nervoso e lo sviluppo mentale del bambino..

Ma lo iodio è un elemento che non viene prodotto dal corpo umano, può essere ottenuto solo dall'ambiente. Se un bambino vive in una regione con carenza di iodio, può sviluppare una carenza cronica di questo elemento, che influisce sullo stato di molti organi del bambino..

Le statistiche dicono che nei paesi con carenza di iodio, la percentuale di calo del QI nei bambini è di circa il 10% e ogni anno questa cifra, purtroppo, aumenta. Ma in Giappone, dove non mancano, i bambini hanno un'intelligenza elevata e praticamente non hanno problemi con la tiroide. I medici sono sicuri che questa caratteristica dei bambini giapponesi sia osservata a causa del consumo di pesce, alghe e altri frutti di mare ricchi di iodio..

Cosa succede se una piccola quantità di iodio entra nel corpo del bambino?

Quando lo iodio è regolarmente e in quantità sufficienti entra nel corpo, la ghiandola tiroidea inizia a produrre l'ormone tiroxina e triiodotironina. Questi ormoni sono utilizzati dal resto delle ghiandole per il normale funzionamento e il corpo continua a svilupparsi armoniosamente, per essere in buona forma.

Lo iodio aiuta i bambini e gli adulti a digerire il cibo, a far fronte allo stress fisico e mentale e a combattere le infezioni. Quando lo iodio è sufficiente, il bambino si sente vigoroso, attivo e sano..

Se non è abbastanza, il bambino diventa letargico, sembra stanco, inibito. Le sue capacità mentali e fisiche sono significativamente ridotte, ci sono problemi con il lavoro del cuore, dello stomaco, della ghiandola tiroidea. Una carenza significativa di iodio in tenera età può portare a gravi carenze mentali e gravi malattie della tiroide. Soprattutto, la mancanza di questa sostanza colpisce i bambini nei primi anni di vita, così come le donne incinte ei loro bambini..

Segni di carenza di iodio nei bambini

Spesso i genitori non si rendono conto per molto tempo che un bambino ha una carenza di iodio nel corpo. La carenza non ha sintomi pronunciati, ma tuttavia i genitori attenti dovrebbero essere allertati dai seguenti fenomeni:

- forte aumento di peso o perdita di peso;

- gonfiore degli arti, occhi;

- aritmia, pressione sanguigna bassa

- diminuzione dei livelli di emoglobina.

Qual è la prevenzione della carenza di iodio nei bambini?

Ogni genitore dovrebbe conoscere le norme sull'assunzione di iodio nei bambini. Quindi, quanto iodio dovrebbe consumare un bambino al giorno?

Tasso di consumo di iodio

meno di un anno

da due a sei anni

dalle sette alle dodici

Adolescenti e adulti

Dove si trova lo iodio

Poiché le persone ricevono lo iodio principalmente dal cibo, è necessario includere cibi ricchi di iodio nella dieta del bambino. Si consiglia inoltre di utilizzare sale marino o sale iodato in cucina, che compenserà regolarmente la mancanza di iodio nel cibo..

Verdure di mare: eSono note più di 70 specie di alghe commestibili, principalmente marine e oceaniche, in 100 g delle quali, a seconda del tipo e del tempo di raccolta, contengono da 50 a 700 μg di iodio. La più comune nel nostro paese sono le alghe (alghe), che contengono non solo molto iodio, ma anche sostanze biologicamente attive che aiutano ad assimilare questo iodio. La laminaria è inclusa nella dieta delle briciole non solo per la prevenzione della carenza di iodio: è necessaria per il corpo di un bambino in crescita, particolarmente incline all'anemia, poiché è ricca di vitamine B1, B2, B12, PP, C, carotene, minerali (soprattutto ferro, bromo, fosforo) e la vitamina C è 4 volte più che nei limoni e nelle arance. Ma i nutrizionisti consigliano di darlo ai bambini non prima di 1,5 anni. Nota che le alghe stimolano la motilità intestinale, quindi è utile prescriverla se si ha tendenza alla stitichezza (se non c'è processo infiammatorio nel tratto gastrointestinale). Nella cucina casalinga, le alghe possono essere utilizzate da sole, nonché come additivo per insalate e vinaigrette. Acquista alghe per neonati in forma naturale e non sotto forma di insalate pronte da mangiare contenenti spezie e aromi.

Caviale di storione e salmone: 100 g di caviale contengono circa 170 mcg di iodio, inoltre, è un prodotto dietetico molto prezioso (il caviale è ricco di proteine, grassi e vitamine liposolubili A, E e B). Ma non dovresti lasciarti trasportare. Di norma, questa prelibatezza arriva sulla nostra tavola in forma in scatola, inoltre contiene molto sale da cucina. Pertanto, ai bambini viene somministrato il caviale non prima di 1,5-2 anni. Considerando anche l'allergenicità del prodotto, viene introdotto nella dieta del bambino con molta attenzione. Il caviale non è un prodotto alimentare obbligatorio per i bambini, quindi questo prodotto costoso può essere sostituito con successo con pesce e altri frutti di mare, ed è sufficiente includerlo nel menu dei bambini in piccole quantità un paio di volte al mese.

Pesce di mare: optare per pesce di mare completamente magro o magro. E se vuoi "concentrarti" sullo iodio, fai attenzione agli abitanti del fondo dei mari: merluzzo, passera, pesce gatto. La maggior parte dello iodio si trova nel fegato del merluzzo (370 mcg per 100 g), nel merluzzo stesso - 130 mcg, nel pesce persico - 145 mcg. Il pesce è anche ricco di altri macro e microelementi necessari per un bambino: fosforo, potassio, calcio, ferro, magnesio, rame, zinco, fluoro, bromo, cobalto, zolfo, ecc. Il pesce contiene quantità significative di vitamine B1; B2, B3, B9, sostanze simili alla vitamina colina e carnitina. Rispetto alla carne, il pesce è più digeribile nello stomaco e viene assorbito più velocemente nell'intestino, quindi viene somministrato ulteriormente ai bambini piccoli entro la fine del primo anno di vita. Ma il pesce di mare ha un "meno": può causare allergie, quindi è necessario introdurlo con molta attenzione nella dieta del bambino. Il pesce fresco congelato è buono quasi quanto il pesce fresco in termini di valore nutritivo. Ricorda che durante la cottura a caldo e la conservazione a lungo termine, lo iodio si perde nel pesce, quindi prova a cucinarlo tutto intero, evita cotture o stufati inutilmente lunghi ed è meglio cuocerlo a vapore. Ma i bambini salati, essiccati, essiccati e affumicati non vengono somministrati, poiché è saturo di sali di acido urico, sodio, è più difficile da degradare dagli enzimi e difficilmente viene digerito dai piccoli ventricoli.

Abitanti marini: granchi, gamberi, calamari si distinguono per un alto valore proteico, un'abbondanza di vitamine, sostanze biologicamente attive e minerali, contenuto calorico relativamente basso e facile digeribilità. Si tratta di un ottimo nutrimento per il cervello, i vasi sanguigni e la tiroide del bambino: solo i gamberetti di questo elemento contengono circa 110 μg per 100 g.Le prelibatezze di crostacei e molluschi nella dieta del bambino hanno un effetto benefico sulla coagulazione del sangue e sulla composizione del sangue, e sono utili per l'anemia. Ma attenzione: come gli altri frutti di mare, sono anche altamente allergenici! Pertanto, inizia a coccolare tutte queste briciole non prima di 2 anni! La carne di questi frutti di mare è molto tenera, quindi l'importante è non digerirla (massimo 5 minuti), altrimenti diventa dura. Di norma, ai giovani buongustai viene servita un'insalata leggera con riso, uova, erbe e frutti di mare tritati finemente per conoscenza..

Oltre a questi alimenti, una quantità sufficiente di iodio si trova anche nel latte e nei latticini, uova, carne, pesce e caviale, fragole e verdure come patate, cavoli, zucchine, melanzane, pomodori, cetrioli, peperoni, fagioli e aglio.

La mancanza di iodio nei bambini e negli adulti può essere eliminata con l'aiuto di farmaci, tuttavia, questo problema deve essere risolto insieme a un pediatra, poiché un sovradosaggio di questa sostanza non è meno dannoso della sua carenza.

Memo "I pasti degli scolari" - download

Vitamine con iodio per bambini

Lo iodio è considerato uno dei principali oligoelementi. Una quantità sufficiente garantisce il pieno funzionamento della ghiandola tiroidea. Svolge un ruolo speciale nella vita dei bambini. La mancanza o l'eccesso di iodio influisce negativamente sullo sviluppo del corpo. Ci sono vari fallimenti nella funzionalità dei sistemi nervoso, cardiovascolare e immunitario. Puoi evitare complicazioni se inizi a prendere farmaci speciali in modo tempestivo. Ma lo iodio per i bambini è raccomandato solo da un medico, in base alle caratteristiche individuali, alle indicazioni e all'età.

Il ruolo dello iodio nel corpo del bambino

Lo iodio è uno degli elementi importanti del corpo umano. Questo componente è responsabile del funzionamento della ghiandola tiroidea e del livello degli ormoni. È direttamente coinvolto nei processi metabolici.

Lo iodio è essenziale sia per gli adulti che per i bambini. Non ha valore nutritivo, ma svolge uno dei ruoli principali: prende parte alla sintesi degli ormoni tiroidei. Grazie a ciò, lo iodio diventa di grande importanza per il corpo sia durante lo sviluppo intrauterino che dopo la nascita di un bambino..

Lo iodio prende parte alla formazione del sistema nervoso. Se ce n'è una carenza, il bambino inizierà a rimanere indietro nello sviluppo. Questo componente entra nel corpo attraverso il cibo o l'acqua. La fonte di iodio è sale iodato, ciliegie, albicocche, latte, lattuga, barbabietole e alghe. Ma prima dei 2-3 anni, ai bambini è vietato mangiare la maggior parte dei prodotti elencati, contro i quali si verifica una carenza di iodio.

Fabbisogno giornaliero di iodio nei bambini

In Russia, quasi tutti soffrono di carenza di iodio. Ciò è dovuto al fatto che c'è una mancanza dell'oligoelemento stesso nell'ambiente - in acqua, suolo, aria e cibo.

L'assunzione giornaliera di iodio in un adulto che vive in Russia è di 40-80 mcg. Allo stesso tempo, la necessità raggiunge 150 mcg al giorno..

Nell'infanzia, questi valori sono leggermente inferiori:

  • bambini fino a 2 anni - 50 mcg;
  • bambini da 2 a 6 anni - 90 mcg;
  • bambini da 7 a 12 anni - 120 mcg;
  • adolescenti - 140 mcg.

Cause di carenza di iodio

Gli esperti identificano diversi motivi principali per la mancanza di iodio nel corpo:

  • cattiva alimentazione e restrizione nel consumo di determinati prodotti sotto forma di gamberetti, pesce, alghe e grano saraceno;
  • scarso assorbimento di oligoelementi a causa di malfunzionamenti nel tratto digestivo;
  • vivere in una zona in cui lo iodio non è sufficiente;
  • predisposizione ereditaria;
  • scarso appetito o mancanza di esso.

La causa principale della carenza di iodio nei bambini è considerata la mancanza di un oligoelemento nella fase della gestazione e dell'allattamento al seno. Questo può portare ad anomalie congenite e difetti degli organi interni, arresto della crescita e sviluppo neuropsichico..

Sintomi di una mancanza di iodio nel corpo nei bambini

La carenza di iodio può essere congenita o acquisita. Nel primo caso vengono diagnosticate 2 malattie: ipotiroidismo e cretinismo.

  • la nascita di un bambino grande con segni di immaturità;
  • ittero prolungato durante il periodo neonatale;
  • caduta tardiva del cordone ombelicale;
  • diminuzione dell'attività fisica nel primo anno di vita;
  • dentizione tardiva e chiusura della grande fontanella;
  • una reazione indebolita agli eventi circostanti;
  • voce rauca e ruvida;
  • diminuzione del tono muscolare degli arti;
  • ritardo nello sviluppo fisico ed emotivo.

Il cretinismo nei bambini è accompagnato da:

  • crescita stentata;
  • sviluppo del linguaggio ritardato;
  • violazione del coordinamento dei movimenti;
  • struttura scheletrica impropria;
  • la presenza di un collo corto, un grande addome con segni di un'ernia ombelicale;
  • costipazione cronica;
  • lo sviluppo della perdita dell'udito;
  • gonfiore della ghiandola lacrimale;
  • anemia;
  • bassa pressione sanguigna e bradicardia;
  • l'aspetto sulla parte frontale delle pieghe senili.

In questi bambini, gli occhi sono generalmente distanziati, c'è difficoltà a respirare attraverso il naso, la bocca è sempre aperta. Viene diagnosticata un'eccessiva salivazione.

Se la carenza di iodio si verifica durante un periodo di crescita attiva, questo processo si manifesterà:

  • fatica cronica;
  • sonnolenza;
  • gonfiore del viso, delle mani e dei piedi per ragioni sconosciute;
  • capelli spenti e fragili;
  • ispessimento, desquamazione e pelle secca;
  • apatia e letargia.

Il bambino inizia a mostrare una scarsa attività, l'interesse per l'ambiente è perso. I bambini in età scolare sono in ritardo a scuola e i bambini in età prescolare sono spesso malati.

Preparati di iodio per bambini

La mancanza di iodio non solo influisce negativamente sulla ghiandola tiroidea, ma anche sulla funzionalità di altri organi interni. Si possono evitare problemi seri. Per fare ciò, è necessario includere nella dieta più di quegli alimenti che includono questo oligoelemento. Ma non tutti i bambini accetteranno di mangiare alghe e grano saraceno ogni giorno. Le noci possono causare allergie e il sale per i bambini è considerato uno dei prodotti nocivi, perché porta all'accumulo di liquidi nel corpo e alla comparsa di edema. In questi casi, l'assunzione di farmaci speciali aiuterà..

Iodomarin per i bambini

Il farmaco è disponibile in compresse. Produttore - Germania. Ai bambini viene somministrato il farmaco con un dosaggio di 100 mcg. Prescritto per la prevenzione del gozzo endemico, il trattamento delle malattie eutiroidee e diffuse.

Ai bambini di età inferiore a 12 anni viene prescritta 1 / 2-1 compressa al giorno. Gli adolescenti vengono mostrati 2 pezzi. in un giorno. È meglio prendere il medicinale dopo i pasti con molta acqua. Per i bambini piccoli, il prodotto è pre-disciolto in acqua, latte o succo di frutta. Puoi prendere le pillole per diversi anni con una pausa di 1-2 mesi.

Iodonormina

Un analogo strutturale di Yodomarin, prodotto solo da un'azienda farmaceutica nazionale. Ha due dosaggi: 100 e 200 mcg.

I bambini sotto i 6 anni ricevono 1/4 di compressa. Si consiglia ai bambini in età scolare di assumere 1/2 compressa. Gli adolescenti sono prescritti 1 pz. al giorno. È meglio prendere il medicinale al mattino dopo la colazione. Per la prevenzione, si consiglia di bere il corso per 2-3 mesi, quindi fare una pausa per 30-60 giorni.

I pazienti tollerano bene il farmaco. Le reazioni avverse sono estremamente rare.

Iod-Active per bambini

Droga domestica. Ha un costo contenuto. Disponibile in compresse. La composizione di 1 compressa contiene:

  • latte scremato in polvere;
  • lattosio monoidrato;
  • iodcaseina (composta da uno stearato di calcio acquoso e iodio).

Il farmaco è ben assorbito dall'organismo. Con una quantità in eccesso, l'oligoelemento viene prontamente escreto senza entrare nella ghiandola tiroidea. Questo effetto si osserva a causa del fatto che il medicinale è costituito da proteine ​​del latte. Sotto l'influenza degli enzimi epatici, si rompe. Normalizza i processi metabolici.

Ben tollerato dai pazienti. Ma non è prescritto per i bambini a cui viene diagnosticata una carenza di lattosio o un'allergia alle proteine ​​della mucca.

Le compresse devono essere assunte durante i pasti. Ai bambini di età inferiore a 14 anni viene prescritta 1 compressa al giorno. Si consiglia agli adolescenti di bere 2 compresse al giorno..

Ioduro di potassio

Un farmaco poco costoso prodotto in Russia. Disponibile in compresse, gocce e soluzione. Ha 2 dosaggi: 100 e 200 mcg. È ampiamente utilizzato in medicina per il trattamento di gozzo endemico, tireotossicosi, ipotiroidismo.

È usato per malattie delle vie respiratorie di natura infiammatoria e asma bronchiale. Aiuta con le malattie degli occhi.

Ma ha un ampio elenco di controindicazioni nella forma:

  • tubercolosi;
  • giada o nefrosi;
  • foruncolosi, acne;
  • processi infiammatori purulenti sulla pelle;
  • orticaria e diatesi emorragica.

Lo ioduro di potassio viene assunto per via orale durante i pasti. Per evitare l'irritazione della mucosa del tubo digerente, è necessario bere le pillole con tè, latte o gelatina zuccherati..

Ai neonati e ai bambini di età inferiore a 3 anni viene somministrato il farmaco sotto forma di gocce. Il dosaggio è di 2-4 gocce al giorno. Ai bambini di età inferiore a 12 anni viene mostrata 1/2 compressa. Agli adolescenti viene prescritta 1 compressa al giorno..

Asset Doppelherz Iodio + Ferro

Complesso fortificato, che comprende:

  • iodio;
  • acido folico;
  • vitamina B12;
  • ferro.

Non raccomandato per bambini sotto i 14 anni di età. Per gli adolescenti, per reintegrare lo iodio nel corpo, assumere 1 capsula al giorno..

Vitamine per bambini ad alto contenuto di iodio

La carenza di iodio è considerata uno dei gravi problemi della società moderna. I bambini soffrono sempre più di carenze di micronutrienti. Ciò influisce negativamente sulle condizioni generali, sulle capacità fisiche e mentali. È difficile convincere un bambino a mangiare cibi sani. Ma, al fine di prevenire lo sviluppo di gravi problemi, si consiglia di somministrare ai bambini complessi vitaminici e minerali. Hanno una composizione sicura, progettata per una certa età.

Alfabeto classico

Gli integratori sono prodotti sotto forma di compresse di 3 colori. Ogni dragee contiene oligoelementi che sono ben combinati tra loro.

La compressa bianca è composta da:

  • vitamina D3;
  • pantotenato di calcio;
  • acido folico;
  • vitamina B12;
  • vitamina H;
  • vitamina K1;
  • cromo;
  • calcio.

Devi bere pillole bianche al mattino..

La tavoletta blu contiene:

  • retinolo;
  • alfa-tocoferolo;
  • acido ascorbico;
  • vitamina B2;
  • vitamina PP;
  • magnesio;
  • manganese;
  • selenio;
  • molibdeno;
  • iodio;
  • zinco.

Dragee è preso a pranzo.

La compressa rosa è composta da:

  • vitamina D3;
  • acido pantotenico;
  • acido folico;
  • acido nicotinico;
  • cromo;
  • calcio.

Prendi le pillole blu la sera durante la cena.

Il complesso è progettato per bambini sopra i 7 anni e adolescenti.

Vitrum

Yod Vitrum è stato sviluppato appositamente per i bambini. Disponibile in compresse masticabili. I principali ingredienti attivi sono iodio e calcio. È indicato per la prevenzione di disturbi mentali, disturbi nella funzionalità della tiroide, aumento della resistenza fisica, riduzione del rischio di gozzo.

Ai bambini viene somministrata 1 compressa al giorno. La profilassi dura 1 mese. Il corso viene ripetuto 2-3 volte l'anno..

Multivitaminici Complivit + Iodio

Un farmaco che contiene vitamine e minerali, compreso lo iodio. Prodotto in polvere, destinato alla preparazione di una sospensione. Ha un piacevole sapore di banana. Il complesso è destinato a bambini dai 3 ai 14 anni. Migliora lo sviluppo mentale, rafforza l'immunità.

Perfectil

Complesso vitaminico e minerale per adolescenti e adulti. Ha effetti antiossidanti, rigeneranti e dermatoprotettivi. Controindicato nei bambini sotto i 14 anni di età. Ha un effetto positivo sullo stato delle cellule e sulla microcircolazione sanguigna.

Multi-schede Classic

Contiene vitamine e minerali. Produttore - Danimarca. Elimina la carenza di retinolo, vitamina D3, gruppo B, acido ascorbico, iodio, magnesio, ferro e zinco. Un farmaco universale che deve essere utilizzato per prevenire carenze di importanti oligoelementi, normalizzare i processi metabolici, dopo le malattie.

Controindicato nei bambini di età inferiore a 11 anni. Si consiglia di assumere integratori alimentari una volta al giorno..

Controindicazioni per l'uso

I preparati con iodio non devono essere bevuti con maggiore suscettibilità ai componenti del farmaco. Vietato nello sviluppo dell'ipertiroidismo.

Conclusione

Lo iodio per i bambini è uno degli ingredienti importanti. Senza di esso, la ghiandola tiroidea non può funzionare normalmente. Puoi ottenere questo oligoelemento dal cibo e dall'acqua. Ma i bambini non sempre accettano di mangiare cibo del genere. Pertanto, periodicamente è necessario eseguire la profilassi, che prevede l'assunzione di farmaci contenenti iodio..

Carenza di iodio nei bambini: sintomi e prevenzione

Lo iodio gioca un ruolo importante nello sviluppo del bambino: questo oligoelemento è necessario alla ghiandola tiroidea per produrre gli ormoni triiodotironina e tiroxina. Considerando che la ghiandola tiroide è responsabile del lavoro del muscolo cardiaco, dell'attività del cervello, del corretto funzionamento del sistema nervoso, allora la carenza di iodio nei bambini porterà sicuramente a gravi interruzioni.

Nel corpo umano, questo oligoelemento non viene prodotto, deve essere regolarmente fornito con acqua, aria e cibo..

Sintomi di carenza di iodio nei bambini

Lo iodio è un oligoelemento, la cui carenza non è sempre pronunciata..

  • diminuzione dell'immunità, che si esprime in una tendenza al raffreddore
  • problemi emotivi - letargia, sonnolenza, affaticamento, irritabilità, scarso rendimento scolastico

pelle secca, perdita di capelli o scarsa crescita dei capelli, unghie laccate

  • la comparsa di gonfiore degli arti, del viso, intorno agli occhi
  • problemi con il sistema cardiovascolare - aritmia, aumento o diminuzione della pressione
  • diminuzione dell'emoglobina nel sangue
  • aumento dell'indice di massa corporea
  • tendenza alla stitichezza
  • Tassi di assunzione di iodio per i bambini

    In una forma avanzata, una mancanza di iodio nel corpo del bambino può portare allo sviluppo di ipotiroidismo e gozzo. In questo caso, sono inevitabili varie deviazioni nello sviluppo del bambino, sia fisicamente che mentalmente..

    120 mcg al giorno

    150 mcg al giorno

    Prevenzione della carenza di iodio nei bambini

    1. La prevenzione della carenza di iodio è, prima di tutto, l'uso di cibi contenenti iodio negli alimenti.

    • I più ricchi di iodio sono il pesce di mare, i frutti di mare (calamari, gamberi, granchi, polpi, cozze), l'olio di pesce, le alghe (il contenuto di iodio in questi prodotti è di circa 800-1000 μg / 100 g). Allo stesso tempo, il congelamento e il trattamento termico intensivo riducono significativamente la quantità di iodio nel piatto finito..

    Il suolo di un'area vicino al mare è sufficientemente saturo di iodio e le piante contengono abbastanza di questo elemento. Gli animali che mangiano queste piante contengono anche molto iodio..

    • Mele, albicocche, uva, ciliegie, prugne (coltivate solo su terreni ricchi di iodio)
    • Barbabietole, carote, pomodori, insalate, pomodori (coltivati ​​solo su terreni ricchi di iodio)
    • Latte, ricotta, formaggio (solo con una quantità sufficiente di iodio nell'alimentazione animale)

    2. Prova a portare tuo figlio al mare almeno una volta all'anno. Dopotutto, lo iodio entra nel corpo anche dall'aria di mare, così come dall'acqua di mare - attraverso la pelle, quando il bambino schizza in mare.

    3. Aiuteranno ad escludere la carenza di iodio e preparati speciali contenenti iodio, ma non possono essere utilizzati senza un esame preliminare e la prescrizione del medico, poiché un eccesso di iodio può portare non meno problemi della sua mancanza.

    Nella maggior parte delle condizioni causate da carenza di iodio, il trattamento della ghiandola tiroidea non è richiesto, una misura sufficiente sarà il reintegro dell'oligoelemento ai parametri richiesti. Tuttavia, se, a seguito di una prolungata carenza di iodio, si è sviluppata una malattia indotta da ormoni, il trattamento della ghiandola tiroidea è semplicemente necessario..

    Carenza di iodio nei bambini: sintomi, trattamento, conseguenze e prevenzione

    Lo iodio non è prodotto dal corpo umano; deve essere fornito con cibo, acqua e aria in quantità sufficienti. La mancanza di iodio è particolarmente dannosa per il corpo del bambino. Una carenza di un oligoelemento porta a disturbi nel lavoro dei sistemi cardiovascolare, immunitario, nervoso e muscolo-scheletrico..

    Sui sintomi della carenza di iodio nei bambini, trattamento e prevenzione - il nostro articolo.

    1. Funzioni degli elementi di traccia
    2. La norma dello iodio nei bambini
    3. Indica la carenza di iodio nei bambini
    4. Come colmare il deficit
    5. Nutrizione
    6. Droghe
    7. A cosa porta la mancanza di iodio?
    8. Gozzo endemico
    9. Ipotiroidismo
    10. Cretinismo
    11. Conclusione

    Funzioni degli elementi di traccia

    Gli ormoni tiroidei influenzano la formazione mentale e fisica del bambino. Aiutano a sviluppare il cervello, il sistema nervoso, lo scheletro.

    Lo iodio è essenziale per la crescita e lo sviluppo degli organi, converte il cibo consumato in energia, accelera la combustione dei grassi e stimola la formazione mentale.

    Inoltre, la sostanza regola:

    • temperatura corporea;
    • metabolismo;
    • la correttezza del corso delle reazioni biochimiche;
    • produzione e assimilazione di vari gruppi vitaminici;
    • processi neuropsichici.

    La parte principale dello iodio (30%) è concentrata nella ghiandola tiroidea, il 35% è localizzato nel plasma sanguigno e il resto è distribuito in tutti gli organi.

    È dalla concentrazione di iodio che dipendono gli indicatori arteriosi, lo stato delle strutture interne ed esterne. La sostanza migliora anche la funzionalità di molti organi aumentando il contenuto di ossigeno in essi..

    La norma dello iodio nei bambini

    Per mantenere una sana concentrazione di ormoni tiroidei, una persona deve reintegrare regolarmente le proprie riserve di iodio..

    L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha approvato gli indicatori richiesti del fabbisogno giornaliero di iodio:

    • neonati e bambini sotto i 2 anni - 50 mcg;
    • bambini in età prescolare - 90 mcg;
    • scolari junior - 120 mcg;
    • bambini sopra i 12 anni - 150 mcg.

    Gli adulti dovrebbero anche consumare 150 mcg di iodio al giorno.

    Indica la carenza di iodio nei bambini

    La carenza di iodio si sviluppa a causa della malnutrizione, vivendo in aree ecologicamente sfavorevoli, dove si registrano bassi livelli di iodio nell'acqua e nel suolo (paesi dell'Europa orientale).

    Poiché l'oligoelemento è scarsamente assorbito, anche i disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale possono agire come uno dei motivi della carenza.

    Lo iodio è particolarmente importante per i bambini, poiché il corpo del bambino ha bisogno di una maggiore concentrazione dell'elemento rispetto al corpo di un adulto. Ciò è dovuto al fatto che il bambino sta crescendo e il suo corpo ha bisogno di molti più composti utili per formare strutture ossee, organi interni e sistemi..

    I segni di carenza di iodio non sono sempre pronunciati.

    Puoi sospettare una carenza di iodio nel corpo di un bambino dai seguenti sintomi:

    • diminuzione dell'appetito;
    • stanchezza, letargia, apatia;
    • deterioramento dell'attività intellettuale, memoria;
    • raffreddori frequenti, che indicano una diminuzione dello stato immunitario;
    • secchezza, desquamazione della pelle, fragilità delle unghie, perdita di capelli;
    • gonfiore del viso, zona intorno agli occhi, arti;
    • indice di massa corporea elevato;
    • stitichezza frequente.

    Gli indicatori medici di carenza di iodio sono bassi livelli di emoglobina nel sangue e valori di pressione sanguigna malsani..

    Come colmare il deficit

    Per normalizzare la concentrazione di questo oligoelemento, è necessario:

    1. Diversifica la dieta del bambino includendo cibi contenenti iodio.
    2. Prendi dei preparati di iodio per prevenire la carenza di iodio.

    Nutrizione

    Se c'è una leggera mancanza di un elemento, è sufficiente regolare il menu.

    Livelli elevati di iodio si trovano in alimenti come:

    • alghe, alghe marine;
    • caviale;
    • frutti di mare, pesce;
    • verdure - pomodori, ravanelli, barbabietole, melanzane, patate, spinaci, cipolle verdi, aglio;
    • frutta - mele, ananas, banane, meloni, arance, prugne, albicocche;
    • formaggio, latte, ricotta;
    • cereali - miglio, avena;
    • uova.

    Porta tuo figlio in mare almeno una volta all'anno. Il corpo si arricchisce di iodio attraverso il contatto con l'acqua di mare e l'aria.

    Nella preparazione dei cibi utilizzare sale iodato, ricordarsi di aggiungerlo al cibo subito prima di togliere la pirofila dal fuoco.

    Mangia anche muesli più spesso, bevi acqua minerale. Il consumo regolare di alimenti contenenti iodio è la migliore prevenzione della carenza di iodio.

    Droghe

    I mezzi contenenti iodio aiutano a escludere una significativa carenza di iodio. Ma non puoi darli al bambino da solo, dovresti prima essere esaminato e consultare un pediatra. Dopotutto, un eccesso di un oligoelemento è pericoloso quanto una carenza.

    I farmaci contenenti iodio più efficaci includono:

    • Iodomarin per i bambini. Lo strumento è utilizzato per la terapia e la prevenzione delle malattie causate dalla mancanza di un elemento. Disponibile in 2 dosaggi per età. Può essere utilizzato nei neonati.
    • Iodio attivo. Integratore alimentare. Viene utilizzato a scopo preventivo.
    • Doromarin. Il medicinale contiene iodio, numerosi estratti, gruppi vitaminici.

    Le farmacie vendono anche altri medicinali che ripristinano la concentrazione di iodio: Iodbalance, Iodine Vitrum, Antistrumin, Pikovit, Multitabs.

    A cosa porta la mancanza di iodio?

    Oltre a una diminuzione delle capacità intellettuali, una carenza di micronutrienti peggiora significativamente la salute del bambino..

    Questo può portare a:

    • un aumento dei parametri della ghiandola tiroidea;
    • funzionamento improprio della ghiandola;
    • fallimenti nei processi di termoregolazione;
    • costipazione cronica;
    • aumento di peso;
    • paralisi;
    • infertilità.

    I neonati soffrono di carenza di iodio più di altri. Un contenuto di micronutrienti estremamente basso può persino portare alla morte del neonato.

    Con una regolare mancanza di un elemento, iniziano a svilupparsi malattie da carenza di iodio: gozzo endemico, ipotiroidismo, cretinismo.

    Gozzo endemico

    Disfunzione tiroidea, in cui l'organo inizia a crescere di dimensioni, si forma un gozzo. La causa della patologia è l'assunzione insufficiente di iodio nel corpo, che provoca una diminuzione della produzione di ormoni tiroidei.

    Il gozzo endemico viene diagnosticato più spesso nei bambini in età scolare e negli adolescenti.

    È abbastanza difficile identificare la malattia nella fase iniziale, poiché i sintomi sono inizialmente lievi. Possono comparire lievi dolori alla testa, affaticamento, deterioramento del benessere generale.

    La ghiandola tiroidea si ingrandisce con il progredire della malattia. Cominciano ad apparire sintomi evidenti: mal di gola, tosse auricolare, difficoltà respiratorie, difficoltà a deglutire. La malattia può essere complicata dal cretinismo endemico.

    Ipotiroidismo

    La malattia è accompagnata da una sintesi insufficiente degli ormoni tiroidei. Può essere congenito o acquisito.

    Nel primo caso, la patologia si sviluppa a causa dell'assunzione insufficiente di iodio nel corpo di una donna incinta. In questo caso, il feto ha problemi con il sistema nervoso, la ghiandola tiroidea è sottosviluppata..

    Se la malattia non viene diagnosticata in tempo, si sviluppa il cretinismo.

    Cretinismo

    La malattia si manifesta come crescita stentata, sviluppo del linguaggio ritardato, struttura scheletrica impropria, problemi di udito, letargia.

    Il bambino non è in grado di concentrare la sua attenzione per molto tempo, non può sedersi o camminare per un lungo periodo di tempo.

    La patologia richiede un trattamento permanente con ormoni sintetici.

    È importante iniziare la terapia in tempo, poiché il trattamento tardivo provoca un forte deterioramento delle capacità intellettive, dell'attività fisica, dello sviluppo sessuale ritardato, del rallentamento della crescita ossea.

    Conclusione

    Se sospetti una carenza di iodio nel tuo bambino, contatta immediatamente il pediatra. Il medico prescriverà gli esami necessari e farà la diagnosi corretta.

    Il trattamento tempestivo garantisce il completo recupero e l'eliminazione dei segni di carenza di iodio. Ma in nessun caso non prescrivere la terapia al bambino da solo. Ricorda che un eccesso di iodio è pericoloso quanto una carenza.

    Top
    bambini di età inferiore a 1 anno
    bambini da 2 a 6 anni
    bambini da 7 a 12 anni
    adolescenti